EINAUDI SIRACUSA PER LA GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

L’Istituto “Einaudi” di Siracusa partecipa all’iniziativa di Soroptimist Siracusa “A global voice for women” per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, con un bellissimo video prodotto dagli studenti della classe 4A del liceo scientifico tradizionale guidati dalla prof.ssa Donata Pensavalle.

“Le leggi esistono ma per contribuire alla formazione di una coscienza civile è necessario che anche noi studenti facciamo la nostra parte”, sottolinea la voce narrante del video, in cui alle immagini a colori dei quadri di Artemisia, una pittrice vissuta nel XVI secolo, che dopo un abuso subito “produsse dipinti di denuncia ed ebbe la forza e la capacità di parlare e raccontare”, si contrappongono le foto in bianco e nero di donne terrorizzate, impaurite e terrorizzate.

“Per fortuna non viviamo più nel XVI secolo. Ma tu pensi che oggi le cose vadano  meglio davvero”? Si chiedono i ragazzi dell’Einaudi in questo gesto di impegno e di sensibilizzazione, voluto fortemente dalla dirigente scolastica, prof.ssa Teresella Celesti.

“Parlare e raccontare, capisci, parlare e raccontare”, rimarcano gli studenti della classe 4A che invitano tutti a promuovere nei prossimi giorni, fino alla giornata per i diritti umani del 10 dicembre, iniziative di riflessioni e di meditazione su questi temi.

 “Siamo amate e odiate, adorate e rinnegate, baciate e uccise, solo perché donne”, con questa poesia di Alda Merini su un tappeto di scarpe rosse L’Einaudi desidera ricordare tutte le donne che per la violenza subita adesso non ci sono più.  

Per la classe 4A Liceo Scientifico tradizionale hanno partecipato: Ludovica Cardoville, Enrico Cannarella, Roberta Circasa, Maia Inì, Luca Geracitano, Emanuele Tinè Domenico Salafia.

Il video è visibile al link: urly.it/38_cf